Negli sport in cui gli atleti gareggiano in categorie di peso (ad esempio canottaggio pesi leggeri, sollevamento pesi, sport da combattimento, etc.) c’è spesso pressione per manipolare il peso corporeo e i livelli di grasso per essere in grado di gareggiare in una categoria di peso inferiore per ottenere un vantaggio competitivo sensibile. Tuttavia, il proprio morfotipo, la tipologia del proprio corpo, è in gran parte determinata da fattori genetici ed ogni persona ha una diversa potenzialità, per così dire, di magrezza, cioè un proprio specifico set-point relativo al proprio peso. La ricerca di un peso corporeo irrealistico può determinare problemi di salute fisica e mentale e può, in ultima analisi, compromettere la prestazione sportiva. Gli atleti e gli allenatori dovrebbero collaborare con i Nutrizionisti abilitati per valutare l’idoneità a raggiungere una determinata categoria di peso e strategie per “fare peso” in sicurezza, evitando invece strategie estreme, come restrizioni alimentari troppo severe, esercizio fisico eccessivo e la tecnica della disidratazione, che possono essere pericolosi e influenzare negativamente le prestazioni.

CONSIGLI AI PROFESSIONISTI E AGLI ALLENATORI

Peso corporeo attuale, composizione corporea

I cambiamenti nel peso corporeo possono essere dovuti ad un cambiamento nell’equilibrio dei liquidi, al cibo non ancora completamente digerito dall’ultimo pasto, a cambiamenti nei livelli di glicogeno muscolare (carboidrati immagazzinati) e all’allenamento con i pesi. Siccome il peso corporeo è uno scarso indicatore di grasso nelle persone attive, è molto più utile prendere in considerazione la composizione corporea insieme al peso piuttosto che il peso da solo. La plicometria, ma ancor di più la recente Adipometria (ecografie tissutali), e soprattutto la Bioimpedenziometria Vettoriale, possono fornire ulteriori e più precise informazioni sulla Massa Magra e su quale sia il reale potenziale di riduzione di peso in eccesso senza compromettere le prestazioni sportive.

VALUTAZIONE DIETETICA

Gli atleti che intendono gareggiare negli sport di “categoria di peso” dovrebbero cercare consigli dietetici da un Nutrizionista abilitato, preferibilmente uno con esperienza nel settore, per valutare:

  • Attuale apporto energetico e qual è il fabbisogno energetico
  • Conoscenza della nutrizione
  • Esperienza precedente con “il fare peso”
  • Valutare RMR (tasso metabolico a riposo, Metabolismo Basale)

CONSIGLIO AGLI ATLETI

Pianificazione per la perdita di peso

  • Lavora con un Nutrizionista abilitato per determinare il piano nutrizionale che ti permetterà di raggiungere gli obiettivi di peso desiderati ed ottimizzare le prestazioni sportive.
  • Sii realistico sugli obiettivi di peso corporeo e/o di Massa Grassa corporea.
  • Allenati vicino al peso della tua competizione (entro 2 kg).
  • Evita un eccessivo aumento di peso nella off-season, cioè lontano dalle competizioni, o quando sei infortunato.
  • Evita di pesarti o misurarti troppo spesso – ci vuole tempo (settimane) per vedere il vero cambiamento.
  • Se ti preoccupi costantemente o sei ossessionato dal tuo peso o dalla tua dieta, cerca il supporto di un Nutrizionista, o anche di uno psicologo abilitato nello sport.
  • Il tuo programma di allenamento dovrebbe integrare le tue strategie di perdita di peso (grasso). L’allenamento con i pesi potrebbe richiedere una modifica se il guadagno di massa magra è un problema per fare il peso.
  • Proteggi le tue ossa includendo latticini o altri cibi ricchi di calcio nella tua dieta, o comunque strategie per migliorarne l’assorbimento.
  • Le atlete donna dovrebbero affidarsi a visita medica se il ciclo mestruale diventa irregolare o addirittura cessa.
  • Evitare la disidratazione per “fare peso” in quanto ciò può influire negativamente sulle prestazioni e sulla salute.

“Fare peso” è un processo complesso e delicato per garantire che i requisiti nutrizionali per l’allenamento e la salute ottimale siano raggiunti, mentre contemporaneamente si lavora verso obiettivi specifici di peso.

Se non sei sicuro che tu o il tuo atleta state bilanciando entrambe le richieste, trovate un Nutrizionista abilitato per sportivi più vicino a voi.

Seguimi su

Dott. Pepino Francesco

Biologo Nutrizionista at Bergamo
info@pepinonutrizionista.it
Seguimi su

Latest posts by Dott. Pepino Francesco (see all)